venerdì 17 febbraio 2017

Sfogliando IL LIBRAIO: anteprime di aprile 217



Condivido con voi qualche futura anteprima di cui sono venuta a conoscenza sfogliando la bella rivista IL LIBRAIO.

Per ora - per questioni di tempo, ahimè >_< - ve ne segnalo soltanto tre, che usciranno da aprile in poi.

Partiamo da un'anteprima made in Italy.

A volte ritornano. 
E ne avremmo fatto pure a meno, mi verrebbe da aggiungere.

Sto parlando di lui, Moccia, poco amato ed apprezzato da taaaaanti lettori e bookbloggers, ma non si può negare che c'è stato un periodo in cui le sue storie "hanno fatto tendenza", diventando popolarissime tra i teenager.

Mi riferisco in particolare a TRE METRI SOPRA IL CIELO e HO VOGLIA DI TE - che a mio avviso hanno avuto più notorietà di altri suoi libri resi film, tipo "Scusa ma ti voglio sposare" e sequel -, che a quanto pare, dopo anni dalla loro pubblicazione, ora si vedono giungere INASPETTATAMENTE (??) un epilogo.

Un epilogo che, diciamoci la verità, in quanti aspettavano?

Il finale di Ho voglia di te (senza voler spoilerare) era a modo suo abbastanza chiaro e metteva in pace i cuori di quanti si erano preoccupati che tra Gin e Step le cose potessero finire a causa di quella streghetta viziata di Babi.

Quindi 'sto terzo capitolo da dove sbuca? E soprattutto...: Moccia s'aspetta un film che ridoni popolarità ai suoi libri, visto che - almeno in Italia - è da un po' di tempo che pare (verbo di d'ursiana memoria) sia finito nel dimenticatoio...?

Non è da escludere, secondo il mio modestissimo parere, che possa aver riesumato il trittico Babi-Step-Gin già vedendoci un'eventuale trasposizione cinematografica.

Se così fosse, prendo l'occasione per fare un appello (che resterà ovviamente inascoltato) a Scamarcio - nel caso ipotetico che gli offrissero nuovamente il ruolo di quello sfigato che fa la parte del duro dal cuore di panna, alias Step Mancini: RIFIUTA!  A qualsiasi prezzo ^_^

Ma passiamo alla nobile trama, che si riassume tutta li: Gin e Step stanno tanto belli per i fatti loro, e di punto in bianco, torna lei, la capricciosa ed insoddisfatta Babi, a rompere le scatole alla coppietta.


TRE VOLTE TE
di Federico Moccia



Ed. Nord
APRILE 2017

Sono passati sei anni dall’ultima volta che Step ha incontrato Babi, la ragazza che prima gli ha fatto scoprire l’amore e poi gli ha spezzato il cuore. 
Adesso Step è una persona molto diversa ed è felice con Gin, la donna che ha perdonato i suoi errori e che gli ha insegnato ad amare di nuovo. 
Ma ecco che, inaspettatamente, Babi torna come un tornado nella sua vita, e Step è costretto a riconsiderare tutte le sue 
scelte, a mettere in discussione tutte le sue certezze.

L'amore tra Babi e Step è ormai solo un ricordo o un fuoco che non si è ancora spento?




Dopo il thriller "Maestra", Lisa Hilton torna con la spietata e bellissima Judith, in una nuova adrenalinica avventura, tra i pericolosi e affascinanti ambienti più glamour d'Europa


DOMINA
di Lisa Hilton


Ed. Longanesi
trad. S. Caraffini
Maggio 2017(?)
Judith Rashleigh ha finalmente realizzato il suo sogno: aprire una galleria d’arte a Venezia. 
In fuga dai crimini commessi in passato, vive e lavora sotto falso nome nella speranza di aver messo ordine nella sua vita. 
Ma un omicidio, al quale Judith non sembra collegata, la trascina di nuovo nel mondo spietato che pensava di essersi lasciata alle spalle. Tutto quello che pensavamo di sapere su Maestra sta per cambiare. 
Dalla collezione d’arte segreta di un oligarca alla temibile malavita in Serbia, dalla campagna inglese alla Calabria, sembra davvero vicina al successo tanto desiderato... ma quale sarà il prezzo da pagare? 

Con i suoi toni cupi e una narrazione serrata e tagliente, Domina metterà alla prova Judith come mai prima d’ora.


E dal 18 aprile in libreria torna l'autore de LA PSICHIATRA, Wulf Dorn, con un nuovo romanzo dalle atmosfere cupe, forte come un pugno allo stomaco, con un ritmo serrato: GLI EREDI ( Corbaccio Ed.)
Un altro Incubo radicale, definitivo e provocatorio che ci costringe a riflettere sulle responsabilità verso il mondo dopo di noi.




Dopo "Il club degli incorreggibili ottimisti", Guenassia ricostruisce per noi l'ultimo amore di Van Gogh: e se Vincent non si fosse suicidato? E se alcune delle sue tele fossero false?
E se il suo mecenate fosse soltanto un avido opportunista?


Siamo in Francia, estate 1890. 
Marguerite Gachet è la figlia diciannovenne del dottor Gachet, un medico che sta curando e ospitando Vincent Van Gogh. 
Tra i due nascerà un amore travolgente come tutti gli amori che vanno contro le regole. 
Una relazione con un artista squattrinato non è infatti quello che il padre aveva previsto per la figlia e non tarderà a opporvisi con spietata durezza. 
Gli ultimi giorni di Van Gogh immaginati sotto una nuova luce, la stessa che inondava i suoi quadri e bruciava nel suo animo tormentato. 


Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...